stefanobaldini.net

Baldini ricorda Budapest sul mensile La Corsa

"Ricordo molto bene l'ingresso al Nepstadion. L'emozione la rivivo ancora. Specie quando sul podio ho sentito l'Inno di Mameli", con queste parole chiude Stefano Baldni il suo oro a Budapest agli Europei del 1998.

Sul mensile "La Corsa" del mese di Agosto (in copertina un salto di Andrew Howe), il ricordo anche di Stefano Baldini, come anche quello di Maria Guida per mOnaco 2002, e Lambruschini per Helsinki 1994.

 

Il titolo dell'articolo-ricordo personale di Baldini è a pag. 35, Baldini inizia ricordando che per lui era la prima "maratona istituzionale", quello stesso anno aveva vinto a Roma, poi dopo qualche imprevisto riuscì a trascorrere grazie ad un grande Modica e a Goffi, un momento di apoteosi eccezionale.

Sempre sullo stesso numero a pag. 58 ampio servizio sempre di Waletr Brambilla su St. Moritz ed il raduno di tutta la squadra azzurra. Da leggere, per preopararsi al momento più atteso, domenica 13 agosto...

     

    Archivio Articoli