stefanobaldini.net

Un "Mondiale maratona"

Una gara lunga un mese, 7 partite piene di emozione, gol, adrenalina e stanchezza. Quando giocano le nazionali mi riappacifico sempre col calcio e così è stato anche quest'anno, aspettando i verdetti di calciopoli. E' proprio vero, noi italiani quando siamo con le spalle al muro diamo il meglio (totoscommesse 1982 - calciopoli 2006) e sappiamo dimostrare carattere. Sono contento per i ragazzi, avevano fame e si sono mangiati tutti. Ho rivisto nei loro occhi la stessa gioia che ho provato io ad Atene, e sono davvero felice che siano riusciti a trasmetterla a tutti gli italiani. Lippi poi mi ricorda Lucio Gigliotti, il parafulmine delle tensioni e il grande condottiero dei momenti importanti. Grazie davvero a tutti per questa bella pagina di sport.

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie