stefanobaldini.net

Stefano run4emilia, in gara a New York per aiutare Reggiolo

Stefano Baldini corre per Reggiolo. Il campione olimpico di Atene 2004 calzerà ancora le scarpette ‘da gara’, in occasione della New York City Marathon, in programma il prossimo 4 novembre. Dopo l’addio all’agonismo nel 2010, vestirà ancora i panni del maratoneta per promuovere una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 20 e del 29 maggio scorso.  

L’iniziativa si chiama “Run4Emilia", ed è promossa da Baldini, in collaborazione con il tour operator Born2Run, andrà a sostenere la comunità di Reggiolo (Reggio Emilia), tra i paesi più colpiti dell’Emilia (ndr: a Reggiolo ha sede Podisti.Net); in particolare i fondi raccolti serviranno per il ripristino delle strutture del centro sportivo “Sandro Pertini". Il terremoto, infatti, non ha risparmiato gli impianti sportivi (le due palestre comunali e scolastiche oltre al ‘Pertini’) che, anche se di recente costruzione, sono divenuti impraticabili. Le venti società reggiolesi, che contano circa un migliaio d’iscritti, e le scuole della zona che erano solite frequentare il centro, sono così rimaste senza una ‘casa’. “Run4Emilia" contribuirà alla riapertura del centro di allenamento, fulcro di tutte le attività sportive, consentendo alla popolazione di ritrovare un pizzico di ‘normalità’.

«Correrò la maratona di New York per aiutare uno dei comuni più colpiti dal terremoto – ha messo in luce Stefano - e sarà un progetto tangibile, di cui vedremo l’inizio e la conclusione. I soldi raccolti, quelli dello sponsor e dei sostenitori, serviranno a ripristinare gli spogliatoi del centro sportivo, inagibile dalla primavera scorsa».
 Baldini ha corso ben cinque edizioni della 42K più famosa del pianeta, l’ultima volta nel 2007 quando giunse quarto. Quest’anno ci riprova ma con obiettivo e spirito ben diversi, tutti rivolti alla sua terra, così la prestazione e il tempo non avranno importanza. «Vorrei correre in gruppo, a un ritmo da amatore medio, in modo da provare un’esperienza nuova; mi sembra inutile spingere per fare un buon risultato, perché quella è stata la mia vita passata di atleta». Con lui a New York ci sarà Born2Run: «Da anni organizziamo viaggi 'sportivi' in tutto il mondo – hanno spiegato Claudio Caroni e Attilio Ravelli, titolari del tour operator di Reggio Emilia - in occasione di maratone e mezze maratone. Per la prima volta promuoviamo, grazie alla disponibilità di Stefano Baldini, un’iniziativa di carattere solidale e ne siamo felici: vogliamo dare il nostro fattivo contributo al progetto e 'correre per l'Emilia’».Un onore anche per Barbara Bernardelli, il sindaco di Reggiolo: «Il paese conta diverse zone ‘rosse’, i reggiolesi hanno dovuto modificare il proprio stile di vita, lo stesso municipio è ospitato in un container, e circa mille persone dormono ancora fuori casa. A volte lo sconforto prende il sopravvento ma grazie alla solidarietà ci sentiamo meno soli. L’essere ricordati da Baldini ci onora; grazie a lui i riflettori resteranno accesi, perché sarà necessario lavorare ancora per molti anni affinché tutto torni ad essere come prima».



Chiunque potrà sostenere il progetto attraverso donazioni sul conto corrente:

Comune di Reggiolo pro terremotati, Piazza Martiri 38, 42046 Reggiolo (RE)

Causale: Run4Emilia

Banca: MONTE DEI PASCHI DI SIENA  Filiale: Reggiolo 

Codice IBAN IT 78 O 01030 66441 000001821939  

L’iniziativa sarà presentata ufficialmente a New York, il prossimo 3 novembre, all’Hotel Millennium Broadway (145 West 44th Street), ore 16,30, in occasione della riunione tecnica pre maratona.  



Per informazioni www.run4emilia.it

 

     

    Archivio Notizie