stefanobaldini.net

A New York con Born2run

Sono 1.200 i runners che si apprestano a partire per la Grande Mela con Born2Run, per partecipare alla maratona più popolare e sognata del pianeta: la New York City Marathon. Quest'anno "hanno spiegato i titolari Attilio Ravelli e Claudio Caroni" e' cresciuto il numero dei partecipanti; merito dell'organizzazione curata, ma anche delle facilitazioni che offriamo e dello spirito famigliare che si avverte viaggiando con noi. La partenza e' prevista dai maggiori aeroporti italiani, qualche giorno prima della gara (in programma il prossimo 6 novembre), per arrivare in forma all'atteso appuntamento e soprattutto poter visitare la Metropoli. Chi volerà negli Usa insieme ai maratoneti? Niente meno che il campione olimpico Stefano Baldini. E' il terzo anno consecutivo che per la Federazione segue un team di giovani promettenti" che accompagno i podisti di Born2Run ed e' sempre un piacere. Con loro correrò a Central Park i giorni precedenti la gara e cercherò di dar loro consigli sperando di essere utile. E di consigli per affrontare la NYCM ce n'e' bisogno eccome, visto che la maggior parte dei partecipanti e' alla prima 42K e il percorso non e' certo dei più facili. Per molti si tratterà della prima maratona - ha messo in luce Stefano - Il consiglio migliore? Non stancarsi troppo; il giorno che precede la competizione e' bene muoversi in taxi o in metro per non affaticare le gambe. Sembra una banalità ma e' fondamentale avere i muscoli freschi. In gara occorre gestire adeguatamente la distanza, non partire troppo forte; la vera competizione, infatti, comincia al ventesimo chilometro. Ad affiancare Baldini ci sarà l'ex top maratoneta di Comacchio, ora allenatrice, personal trainer e collaboratrice RAI Laura Fogli, che nel 1986 arrivò terza a New York. Saranno inoltre presenti Fulvio Massini e Julia Jones. Insomma uno staff tecnico di tutto rispetto, per far vivere ai partecipanti un'indimenticabile New York.(www.born2run.it)

     

    Archivio Notizie