stefanobaldini.net

Vita da testimonial

Molteplici viaggi e iniziative alle quali Stefano ha partecipato nei giorni scorsi: testimonial del 1° Trofeo Exprivia a Molfetta e del Memorial Andriani, poi due giorni da Tutor a Mottola e a Palo del Colle per seguire gli allenamenti di Anna Clemente, Antonella Palmisano e Massimo Stano; infine nel week end allo stand Asics dell' expo di Venicemarathon con gli altri testimonials di Myasics. Proprio sabato pomeriggio si è svolta all’interno di Exposport la premiazione da parte di Asics e di Venicemarathon alla millesima donna iscritta. Un importante traguardo per Venicemarathon che per il primo anno ha visto le iscrizioni femminili superare quota mille, salendo addirittura a 1.200 partecipanti.

La millesima donna si chiama Rossana Ruggeri ed è ormai quasi una veterana delle maratone. Impiegata ed originaria di Mantova al suo attivo ha già 4 maratone (Firenze, Parigi e due Lake Garda Marathon) ed un primato personale di 4h19’. Davanti a centinaia di persone, Asics per mano del Campione Olimpico di Maratona 2004 Stefano Baldini e dell’azzurra Laura Fogli, ha omaggiato la signora Rossana di un completo da running femminile della nuova linea Ayami. “Domani voglio solo divertirmi, il tempo finale sarà quel che sarà, l’importante è arrivare in fondo. Metterò certamente questo nuovo completo, speriamo mi porti fortuna”.
Era la star più attesa dai settemila partecipanti alla Venicemarathon e Stefano Baldini non si è sottratto al bagno di folla. Foto, centinaia di autografi, sorrisi e strette di mano, nonché qualche consiglio a chi domani affronterà per la prima volta la maratona di Venezia: “Debuttai proprio qui a Venezia nel 1995, è un percorso duro, ricordo dei gran crampi negli ultimi ponti. Terminai in un buon 2h11’01. Il mio consiglio: la prima parte induce a farvi andare veloce, risparmiatevi perché gli ultimi 10 km sono veramente duri”.(nella foto di Venicemarathon la premiazione di Rossana Ruggeri)

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie