stefanobaldini.net

Pordenone,Stefano campione italiano dei 10 km su strada

Si aggiunge un altro titolo tricolore nel già ricco palmares dell'olimpionico di Atene 2004 Stefano Baldini. Stasera al 29° Giro Internazionale Città di Pordenone il maratoneta azzurro della Corradini Excelsior ha, infatti, conquistato la maglia di campione d'Italia della 10 km al termine di una gara che l'ha visto chiudere in quinta posizione assoluta con il tempo di 29:19 dietro ad una pattuglia tutta africana lanciata in volata dal vincitore keniano Kiprono Hillary Bii (Violettaclub/29:05) e dai connazionali Jospaht Kimutai Koech (Gonnesa/29:06) e Rugut Mathew Kiprotich (Farnese Vini/29:09) con l'etiope Miliyon al quarto posto (29:14). Argento tricolore al finanziere Cosimo Caliandro (6°/29:27) e bronzo all'aviere Francesco Bona (7°/29:34). Per Baldini, 39 anni compiuti a maggio, ora ancora un impegno lungo 10 km che, sulla base di quanto da lui stesso annunciato nei giorni scorsi, dovrebbe rappresentare l'ultimo atto agonistico della sua lunga carriera: il prossimo 9 ottobre al Giro al Sas di Trento. Tornando a Pordenone, invece, il titolo femminile è andato alla forestale Agnes Tschurtschenthaler che ha preceduto in 33:48 l'etiope Birtukan (33:54) e la marocchina Ghizlane (Runner Team 99/34:03). Quarta Martina Facciani (Runner Team 99/34:06) e quinta la maratoneta Bruna Genovese (Forestale/34:13) che si aggiudicano così le altre due medaglie in palio nella rassegna nazionale. Tra le prime dieci anche Ivana Iozzia (Corradini Excelsior), settima in 34:34, la vicecampionessa iridata della corsa in montagna Valentina Belotti (Runner Team 99), ottava in 34:36, e Silvia Sommaggio (Città di Padova), decima in 34:41. In palio anche i titoli nazionali della categoria Allievi che sono finiti al collo di Elena Rango (Corradini Excelsior/41:35) e Yassine Rachik (Hyppodrom '99 Pontoglio/31:37). Argenti a Gioia Stefinlongo (Venezia Runners Murano/44:31) e Lukas Maguhe Maniyka (Hyppodrom '99 Pontoglio/32:10), mentre il bronzo se lo sono aggiudicati Iris Facchin (GS Quantin/45:12) e Daniele D'Onofrio (Gran Sasso/32:43).(Fidal.it)

  • Sandro

    Inserito alle 2010-09-14 14:17:23

    Fantastico Stefano....
    CONGRATULAZIONI per il titolo
    ciao

    Replica al commento

Aggiungi un commento...

 

Archivio Notizie