stefanobaldini.net

Presentata la Boclassic del 31 dicembre

Sarà ancora più show la 34esima edizione della BOclassic, la corsa internazionale di San Silvestro per le vie storiche di Bolzano. Già sicura la presenza dei campioni olimpici Stefano Baldini e della russa Gulnara Samitova-Galkina. Ne seguiranno altri campioni di fama mondiale. Assieme a Baldini e Silvia Weissteiner, testimonial della manifestazione, la BOclassic è stata presentata oggi a Bolzano. La più grande novità: La festa di fine anno in piazza Walther inizia già il 30 dicembre.

La BOclassic è una se non la corsa di San Silvestro più qualitativa al mondo. Campioni olimpici, mondiali ed europei hanno già corso per le vie storiche del capoluogo altoatesino. E così sarà anche quest'anno. Per la decima volta ci sarà al via anche Stefano Baldini. Il campione olimpico della maratona di Atene 2004 è pronto per ottenere la sua prima vittoria a Bolzano dopo il secondo posto nel 2004. "Ho 40 giorni per finalizzare questa gara. Sono affezzionatissimo alla BOclassic. È una gara che nel panorama nazionale non ha eguaglianze. Il pubblico è sempre  stato eccezionale e molto caloroso. Spero che sia così anche quest'anno. Mi diverto ancora tantissimo a correre, ma a 37 anni potrebbe essere anche la mia ultima BOclassic."
Oltre a Baldini ci sarà anche una campionessa olimpica in carica, la russa Gulnara Samitova-Galkina, vincitrice a Pechino nei 3000 siepi. Il Comitato organizzatore sta lavorando per portare altri campioni a Bolzano, per esempio i vincitori dell'anno scorso, i keniani Edwin Soi e Sylvia Kibet. Testimonial della manifestazione è Silvia Weissteiner, 29enne atleta di Casateia (BZ). La più forte azzurra del mezzofondo prolungato è legata alla BOclassic da 17 anni. Sarà la sua decima partecipazione nella gara elite. "Sto bene. L'anno scorso fui amalata. Da testimonial spero di figurare meglio quest'anno", spiega Weissteiner. Sono fiera di essere testimonial. Partecipo da 17 anni a questa manifestazione di cui i primi anni nelle gare giovanili ed in tribuna. Allora non avrei mai sognato di poterci partecipare da protagonista.
Asssieme a Baldini e Weissteiner, Thomas Vonmetz, presidente del C.O., ha presentato le novità della 34esima edizione. Per la prima volta inizia già la sera prima della gara con la presentazione degli atleti e la consegna dei pettorali in piazza Walther assieme alla presentazione del nuovo inno trilingue della BOclassic, scritto dal cantante e musicista bolzanino Martin Perkmann. Il programma di controno prevede anche una festa di beneficienza il 30dicembra ed il 31 uno spuntino di mezza mattina e la festa di San Silvestro dopo la gara - sempre in piazza Walther. "Per quest'anno abbiamo rielaborato completamente anche l'intera presentazione dell'evento compreso il sito internet www.boclassic.it", spiega Vonmetz, da due anni il presidente del C.O. RAI Sport Più e RAI Tre regionale terrestre trasmetteranno la gara in diretta come anche il sito internet www.senderbozen.rai.it. La partenza della gara femminile (5 km) è prevista per le ore 15, gli uomini (10 km) partono 30 minuti dopo. Della BOclassic fanno parte anche le gare giovanili per il Trofeo Raiffeisen (26esima edizione) e per la quinta volta il giro podistico amatoriale Ladurner (5 km) sul percorso originale della BOclassic. In tutto gli organizzatori calcolano con quasi 500 partecipanti. La società organizzatrice è come sempre il Läuferclub Bozen Raiffeisen. Le Casse Raiffeisen sono lo sponsor principale della manifestazione dal primo minuto.(www.boclassic.it - nella foto Thomas Vonmetz, Silvia Weissteiner e Stefano Baldini alla presentazione di questa mattina nel municipio di Bolzano)

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie