stefanobaldini.net

Stefano in Brasile per simulare Rio 2016

 

È iniziata la terza tappa di “Coloriamo d'azzurro il cielo di Rio”. Partiti dall’Italia il 29 luglio insieme al DT delle Nazionali Giovanili Stefano Baldini, ora in Brasile si trovano il campione europeo junior dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Atl. Siena) e quello del cross Yeman Crippa (Fiamme Oro), l’argento nel triplo degli EuroJunior Tobia Bocchi (CUS Parma) e il collega Simone Forte (Fiamme Gialle), l’argento dei Giochi Olimpici Giovanili 2014 Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina, lungo),e i velocisti Leonardo Vanzo (Atl.Insieme New Foods Vr) e Daniele Corsa (Folgore Brindisi), cui nelle ultime settimane si è aggiunta l’allieva Ilaria Verderio (Pro Sesto Atletica). Niente trasferta brasiliana invece per Ayo Folorunso, convocata per i Mondiali di Pechino con la staffetta 4x400.

Il programma giornaliero dei ragazzi prevede test e verifiche mediche al mattino, coordinati dal Direttore Tecnico Scientifico della FIDAL Nicola Silvaggi, ed allenamenti il pomeriggio. Lo scopo, a un anno da Rio 2016, è simulare il periodo di adattamento pre olimpico, raccogliendo una serie di dati funzionali ed informazioni che, rielaborati, saranno messi a disposizione di atleti e tecnici in modo da gestire nel modo migliore le delicate settimane (trasferimenti, assorbimento del fuso orario, adattamento climatico e ambientale) che precedono i Giochi Olimpici.

Il gruppo si trova ora a Rio e si allena presso la Scuola di Educazione Fisica dell'Esercito Brasiliano EsEFEx. Gli azzurri sono stati accolti dalla delegazione del CONI in Brasile guidata da Alfredo Apicella e hanno incontrato anche  il Console Generale di Rio De Janeiro Riccardo Battisti. Sabato 9 agosto il team prenderà parte alle gare programmate presso lo stesso impianto utilizzato per gli allenamenti. (fidal.it)

 

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie