stefanobaldini.net

Campaccio 2015: il saluto ufficiale di Baldini

Ormai ci siamo, il Campaccio è pronto a farci godere un'altra bella festa del cross. Sono felicissimo di poter scrivere queste parole nei confronti di una manifestazione che negli anni è diventata molto più che un evento sportivo.

Indimenticabili per me sono le prime uscite da allievo e junior su questo percorso, 20 anni di sfide col fango, il sole, il freddo e la nebbia che non mancano mai a San Giorgio. Ho bei ricordi dei CDS del 2005 quando, da poco olimpionico di maratona, il pubblico delle grandi occasioni mi ha letteralmente spinto fino al traguardo. La passione e la competenza dell'Us Sangiorgese vi ha portato nel 2015 ad essere riconosciuti come uno dei cross più apprezzati al mondo.

Questo è il bello del cross, che mette assieme tutti i corridori, dal mezzofondista veloce al maratoneta in modo trasversale, accomunando gli atleti nella fatica ma anche alla grande proprietà didattica che la corsa campestre regala a tutte le specialità della corsa.

Non esiste atleta di alto livello che non si sia messo alla prova nel cross, per le sue qualità allenanti allo sforzo in condizioni che cambiano col cambiare del clima. Lasciatemi dire che questa è la vera scuola della corsa.

Non vedo l'ora di essere sul campo gara a fare il tifo agli atleti di tutte le età che si sfideranno sullo splendido tracciato sangiorgese.

Stefano Baldini

(nella foto,Stefano Baldini al Campaccio 2005)

Stefano Baldini

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie