stefanobaldini.net

Baldini Testimonial di SoS Villaggi dei Bambini

Con una conferenza stampa alla Sala Rossa - Piscine del Coni di Roma, Sos Villaggi dei Bambini ha presentato la nuova iniziativa umanitaria: «I bambini sono l'oro del mondo». Dopo la campagna «6 Villaggi per il 2006», che l'ha vista come charity ufficiale dei Mondiali di Calcio Fifa 2006, l'associazione torna a legarsi al mondo dello sport, con l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare al Villaggio Sos di Harrar, in Etiopia. La campagna è patrocinata dal Coni, dal ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, dalla Gazzetta dello Sport e da nove federazioni sportive italiane: Atletica Leggera, Basket, Calcio, Ciclismo, Nuoto, Rugby, Scherma, Sport Invernali e Volley.

Alla conferenza, moderata da Candido Cannavò, sono intervenuti: Enrico Mazzini, presidente Sos Italia Villaggi dei Bambini; Raffaele Pagnozzi, segretario Generale Coni; Pierluigi Migliorini, consigliere Federazione Italiana Atletica Leggera e consigliere Villaggio Sos di Saronno e Caterina Torcia, manager della Responsabilità Sociale Vodafone Italia. Sono inoltre intervenuti Giancarlo Abete (presidente Federazione Italiana Gioco Calcio) e Antonello Panza (segretario generale Federazione Italiana Nuoto).

Tra i testimonial sportivi della campagna si registrano anche: Stefano Baldini, campione olimpico di Maratona; Franco Ballerini, Ct della Nazionale Ciclismo; Vera Carrara, campionessa mondiale di Ciclismo su strada; Pierluigi Collina, designatore Associazione Italiana Arbitri; Arianna Follis, bronzo mondiale Sci di fondo; Filippo Magnini, campione del mondo di Nuoto; Manfred Moelgg, Argento mondiale Sci alpino; Matteo Tagliarol, campione italiano di Spada; Gustavo Thoeni, campione del mondo Sci alpino; Alessandro Troncon, capitano Nazionale Italiana di Rugby.

Sono intervenuti alla conf.stampa anche alcuni dei testimonial sportivi della campagna:
Francesca Boscarelli – campionessa italiana di Spada
Giacomo Galanda – capitano della Nazionale Italiana di Basket
Andrea Lucchetta – campione del mondo di Volley
Annamaria Marasi – campionessa nazionale femminile di Volley
Gabriella Paruzzi – Oro olimpico Sci di fondo
Gustavo Thoeni – campione del mondo Sci alpino
Giorgio Rubino – argento europeo di Marcia

È la prima volta che così tante federazioni uniscono le proprie forze in un progetto di solidarietà dedicato all'infanzia, con l'obiettivo di raccogliere fondi per il Villaggio Sos di Harrar, in Etiopia. «Da parte del Coni c'è tutto l'impegno a coinvolgere altre federazioni sportive in queste iniziative», ha detto Raffaele Pagnozzi «Siamo in un momento in cui il recupero dei certi valori è determinante e non solo perché si avvicina l'evento sportivo più seguito al mondo, le Olimpiadi, ma anche nell'ottica dei Giochi Olimpici della Gioventù. Fratellanza e aiuto reciproco devono far parte della pratica sportiva dei giovani. Poche altre volte come questa mi sono sentito felice di dare il benvenuto in una sede Coni ad un'iniziativa di solidarietà».«La Federazione Italiana Nuoto è orgogliosa di sposare un progetto umanitario di tale importanza e portata - ha dichiarato Antonello Panza -. Da oltre cento anni siamo impegnati a diffondere la cultura dell'acqua e gli alti valori etico-sportivi che ci rappresentano. Il movimento del nuoto coinvolge tutte le fasce di età, a partire da quelle più giovani. È per questo che abbiamo deciso di aderire a questo progetto, che affianca i principali dogmi pedagogici insieme agli altri valori etico sportivi della cultura acquatica. Siamo coinvolti insieme alle altre otto Federazioni in questo progetto, e avremo l'onore di iniziare la raccolta dei fondi proprio nel primo evento in programma, i Campionati Assoluti Invernali, in programma Riccione dal 18 al 22 dicembre 2007». Sottolineando la continuità con la precedente campagna «6 villaggi per il 2006», Giancarlo Abete ha detto che «la Federcalcio è accanto a Sos Villaggi dei Bambini con le altre federazioni e cercherà di portare un messaggio di solidarietà e di attenzione, sapendo che il mondo dello sport ha grandi potenzialità di comunicazione per far passare quel messaggio. Il progetto è dedicato a un Villaggio Sos africano, e la nostra è una piena disponibilità almeno fino al 2010 in quanto la Confederation cup del 2009 e i Mondiali 2010 in Sudafrica sono una grande opportunità data al calcio italiano per dirigere l'attenzione su quel continente».L'iniziativa ha registrato anche il sostegno di Vodafone Italia, che ha messo a disposizione un numero per l'invio di un «messaggio solidale»: fino al 31 luglio si potranno donare 3 euro mandando un sms al numero 48538, attivo per i clienti di rete mobile Vodafone Italia.La campagna «I bambini sono l'oro del mondo» si articola in un calendario di eventi legati alle discipline sportive che sono coinvolte. A partire dal 19 e 29 dicembre, con i Campionati Italiani di Nuoto «Assoluti Invernali», per arrivare a luglio 2008 con la World League di Volley, Sos Villaggi dei Bambini parteciperà a nove eventi sportivi. Questo il calendario degli eventi:

Nuoto 19-20 dicembre Campionati Italiani Assoluti – Riccione
Ciclismo 24 - 27 gennaio 2008 campionati mondiali di ciclo cross – Treviso
Scherma 1 - 3 febbraio 2008 Torneo Internazionale «Trofeo Carroccio» – Castellanza
Calcio 17 febbraio 2008 23esima giornata di campionato di calcio di serie A – in tutti gli stadi
Sport invernali marzo 2008 finale campionati mondiali – Bormio
Pallavolo femminile giugno 2008 WorldGranPrix – in tutta Italia
Pallavolo maschile luglio 2008 World League – in tutta Italia
Ciclismo luglio 2008 Campionati europei ciclismo su pista – Arona
Atletica leggera 11 luglio 2008 Golden Gala – Roma

Tra gli interventi di sostegno al Villaggio spicca un'urgenza: la ricostruzione dell'Asilo Sos. Distrutto da un incendio nel 2006, l'asilo è una struttura essenziale poiché supporta le famiglie della comunità non solo come luogo di accoglienza ai bambini, ma come vera e propria struttura di ricovero e di prevenzione all'abbandono. «In un contesto poverissimo, dove i genitori sono spesso costretti a lasciare soli i propri figli per cercare una qualche forma di sussistenza, o nei casi più gravi a far lavorare anche loro, l'Asilo è un luogo in cui è garantita l'assistenza sanitaria, la fornitura di pasti e l'attenzione a tutti i problemi della famiglia - ha detto Enrico Mazzini, presidente di Sos Italia Villaggi dei Bambini -. Costruendo un nuovo Asilo al Villaggio Sos di Harrar, si aiuteranno 200 bambini a vivere in modo normale la propria infanzia». La raccolta fondi si baserà su un'attività di sensibilizzazione del pubblico, condotta da Sos Villaggi dei Bambini e da ognuna delle Federazioni durante ciascuno degli eventi sportivi previsti dal calendario. (sportsolidarietà.com) 

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie