stefanobaldini.net

Stramilano, sfida Baldini-Kimugul

Anche quest’anno verrà riproposta la formula della fusione di due gare, la Stramilano Star e la Stramilano Senior e Master, che nelle passate edizioni si svolgevano in giorni differenti e su diversi percorsi.  

Ai nastri di partenza alle 10,45 in Piazza Castello i più grandi campioni nazionali e internazionali della mezza maratona, capitanati anche quest’anno dalla medaglia d’oro ad Atene 2004 Stefano Baldini, che si sfideranno per le vie di Milano insieme agli atleti tesserati delle categorie Senior e Master maschile e femminile.La Stramilano Agonistica Internazionale vede tra i protagonisti, oltre a Baldini, alcuni tra i più grandi campioni italiani come Giuliano Batocletti e Ottaviano Andriani, e le grandi star della corsa internazionale, da Paul Kimaiyo Kimugul, vincitore della Stramilano 2006, a Vasyl Matvichuk. Tra le donne correranno la vincitrice della Stramilano 2005 e 2006 Aniko Kalovics e le italiane Ivana Iozzia, Deborah Toniolo e Vincenza Sicari.

Il percorso della Stramilano Agonistica Internazionale è quello classico della mezza maratona, ovvero 21,097 Km certificati dai misuratori IAAF. Il tracciato è interamente pianeggiante e velocissimo: partendo dal Castello Sforzesco, attraversa il centro cittadino per concludersi quest’anno in Piazza del Cannone al Parco Sempione. L'albo d’oro della Stramilano Star, gara ufficiale del calendario FIDAL e confluita nella Stramilano Agonistica Internazionale, rappresenta un vero e proprio pezzo di storia dell’atletica mondiale, con gare e prestazioni esaltanti. Dal primo record mondiale della mezza maratona nel 1993, che venne stabilito da Moses Tanui con 59,47, fino all’edizione del 1998, quando il mitico keniano Paul Tergat fece segnare l’incredibile tempo di 59'17'', rimasto a lungo imbattuto. Più recente invece l’exploit del palermitano di origine marocchina Rachid Berradi, che nel 2002 ha stabilito il primato italiano sulla distanza con 1h00’20”.

Una gara che sembra fatta apposta per stabilire prestazioni di grandissimo livello, che grazie all’ormai collaudata formula “Corri con i campioni”, permetterà a migliaia di uomini e donne tesserati FIDAL e IAAF di misurarsi con grandi atleti mondiali, con l’obiettivo di migliorare i propri “personali” potendo contare su “lepri” eccezionali.

La Stramilano Agonistica Internazionale è gara ufficiale del calendario della FIDAL, Federazione Italiana di Atletica Leggera, e della IAAF, International Association of Athletics Federation, e si avvale del sistema di rilevazione dei tempi con microchip Winning Time. Il percorso è certificato da misuratori IAAF ed il tempo ufficiale è certificato dalla Federazione Italiana Cronometristi.

 Anche quest’anno atleti, agonisti e amatori avranno a disposizione all’arrivo un piatto di pasta per rifocillarsi e per loro  verrà anche allestito un centro mobile di riabilitazione, dove i terapisti Azimut saranno a disposizione per massaggi di neurostimolazione interattiva con Interix, condizionamento pre e post gara per la cura di crampi muscolari, traumi distorsivi  e/o contusivi.

Al termine della gara, tra musica e spettacoli, si terrà la suggestiva cerimonia di premiazione che, come sempre, vedrà sul palco a distribuire agli atleti coppe e medaglie autorità cittadine e non e personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo.

in collaborazione con ufficio stampa Stramilano

  • GENE

    Inserito alle 2007-03-31 18:32:51

    Con quel colorito che hai sembri proprio un keniano.
    Non sei scuro come Kimugul, ma potresti andare anche più forte.
    Ci vediamo domani e speriamo nel clima un po' favorevole, non vorrei che si trasformasse nella "Stramilavo" (ho fatto la battuta). :grin :grin :grin

    Replica al commento

Aggiungi un commento...

 

Archivio Notizie