stefanobaldini.net

Presentata la 32 Boclassic: c'è Baldini

Il 31 dicembre 2006 la Corsa Internazionale di San Silvestro BOCLASSIC vivrà la sua 32esima edizione. Alla Corsa di San Silvestro con il più alto livello tecnico al mondo si danno appuntamento, ormai da anni, campioni olimpici, campioni del mondo e d’Europa e primatisti mondiali. La manifestazione di atletica leggera più importante in Alto Adige è stata presentata venerdì 24 novembre nella Sala Consigliare del Comune di Bolzano assieme al campione olimpico Stefano Baldini.

Al suo nono tentativo il campione olimpico e doppio campione europeo della maratona vorrebbe ottenere la prima vittoria italiana dal 1988 (Salvatore Antibo).  "La BOCLASSIC da sempre è una delle gare più amate dagli italiani. Mi piace l’atmosfera unica che c’è con oltre 10.000 spettatori lungo questo breve percorso di soli 1.250 metri. Ogni anno ci sono quasi tutti gli italiani più forti. Nel 2004 sono già andato vicino alla vittoria. Speriamo che riesco a chiudere l’ottima stagione del 2006 in bellezza". Per Baldini si tratta della sua prima gara della nuova stagione che dovrebbe portarlo alla medaglia d’oro ai Mondiali di Osaka.


 

I favoriti

Baldini però non sarebbe il primo campione olimpico che non è riuscito a vincere a Bolzano. Il concorrente più temuto in questo momento sembra essere il keniano Moses Mosop, terzo ai Mondiali del 2005 sui 10.000. Tra le donne  Liliya Shobukhova, vice campionessa europea sui 5.000 e primatista mondiale sui 3.000 indoor vorrebbe portare a casa il primo successo europeo dal 1993 (Lyudmilla Borisova). Shobukhova dovrà vedersela tra gli altri con la keniana Prisca Jepleting Ngetich, vice campionessa del mondo nel cross del 2006. Kurt Putzer, presidente del comitato organizzatore, ha promesso, di presentare al pubblico nelle vie storiche della città capoluogo della provincia il nuovo campione europeo di cross che si conoscerà il 10 dicembre dopo gli Europei di San Giorgio su Legnano. È probabile che sia proprio Sergiy Lebid, già cinque volte vincitore della BOCLASSIC e sei volte campione d’Europa. Ci saranno comunque altre stelle di livello mondiale.

La gara sul percorso rimisurato

L’ultimo giorno dell’anno si corre come vuole la tradizione nelle vie storiche di Bolzano. Il percorso è stato rimisurato su richiesta della federazione internazionale IAAF per poter inserire la gara nelle corse su strada sui 5.000 (donne) e 10.000 (uomini) metri. Infatti il percorso ora è lungo esattamente 5.000 e 10.000 metri. La partenza per le gare elite è prevista per le ore 15 (donne) e 15.30 (uomini).

Per gli amatori: BOCLASSIC4All e gare giovanili Raiffeisen

Come antipasto della BOCLASSIC ci sarà per il terzo anno consecutivo la BOCLASSIC4ALL, gara aperta agli amatori su un percorso di 5.000 metri e per la 24esima volte le gare giovanili Raiffeisen. Tutte le gare nell’ambito della BOCLASSIC  sono aperte anche ad ospiti provenienti dall’estero. Le iscrizioni sono già iniziate. Le casse Raiffeisen dell’Alto Adige già da 32 anni sono lo sponsor principale di questa manifestazione internazionale. La Boclassic viene organizzata dal Läuferclub Bozen Raiffeisen.

dal sito www.boclassic.it

  • Vera

    Inserito alle 2006-11-30 10:01:08

    Osaka, the city of wonder ... E anche oro, da tener segreto. Non ne vedo ancora l\'ora, sarà per noi molto presto la mattina. Prima tappa, Bolzano: ce la fai, ne sono convinta!
    :-)

    Replica al commento

  • Vera

    Inserito alle 2006-12-01 15:33:00

    Ho a casa un poster che mi piace tantissimo: corri a Göteborg in seconda posizione dietro a V. Röthlin.
    :grin

    Replica al commento

  • Lucinda

    Inserito alle 2006-12-02 11:29:46

    Tale post deve eccitare la tua voglia di vincere; chi gradisce la tua presenza negli ultimi chilometri ?

    Replica al commento

  • stefano

    Inserito alle 2006-12-04 19:48:01

    Bello il poster!Fortuna che poi la gara è finita meglio che in quella foto,però Viktor è stato molto bravo.

    Replica al commento

Aggiungi un commento...

 

Archivio Notizie