stefanobaldini.net

Baldini vince a Potenza

Stefano Baldini vince. Torna in gara al 1° Trofeo Città di Potenza e non delude, anzi entusiasma. Chiude sul percorso cittadino in 32'34" arrivando da solo al traguardo e lasciando la pattuglia di atleti africani alle sue spalle.

"Percorso bello ma duro, quando ho deciso di andare a poco meno di un giro dalla fine, circa 1km e mezzo, ho staccato gli altri. E' stato un test molto importante che mi servirà per le prossime settimane, adesso penso a Newcastle, una mezza che mi dirà molte cose".

Stefano Baldini questa settimana prepara la Greath North Run dove alla partenza ci saranno i migliori avversari del mondo... e di Baldini stesso. Intanto ancora il sud, ed una bella vittoria.

Foto di Tony Vece

Il campione olimpico non ha ancora la ruggine. Questa è cosa certa. Non possiamo dire una cosa del genere solo perchè vince con l'entusiasmo di sempre. Sa che per essere ad alti livelli deve sempre misurarsi con gli altri e con sè stesso.

A Potenza percorso non facile, la zona è fatta di altipiani, anche molto belli da vedere. Non da correre. Ma vincere in questo modo non è un brutto ricordo. Gli organizzatori dopo un esordio del genere non potranno certo perdere la voglia di organizzare ogni anno questa manifestazione. Era il loro obiettivo quello di cominciare. Avranno successo.

Dopo la partenza ed il giro di 5km sino alla parte un pò più esterna della città, capoluogo lucano, arrivano gli ultimi 4 giri in circuito da 1,3km. Baldini corre e studia, guarda gli avversari e sente bene le sue gambe. Alla fine di ogni giro c'è una salita, brutta cosa se c'è da fare una volata per la vittoria in quelle condizioni. Non c'è problema quando insieme alle gambe si usa la testa. Poco prima dell'ultimo passaggio Stefano accelera. E va. Stacca gli altri e non c'è più storia. All'arrivo è primo da solo e con tante ottime sensazioni. Gli avversari non erano in grado di impensierirlo, ma certamente lui pensieri e complicazioni non ne ha creati e non se li crea. L'ostacolo è stato questo percorso, poi gli africani che quando lo vedono in gara sanno che devono fare il loro gioco di squadra, ma entrambi i fattori sono stati battuti. Rimarrà il fascino di questa vittoria in una terra piena di atletica e di voglia di costruirla sempre.

CLASSIFICA FINALE

1. Stefano Baldini 32'34"; 2. Kiplagat 32'50"; 3. Kirwa 32'55"; 4. Kanda 33'31", 5. Kipruto 33'38", 6, El Gochin 34'22", 7. Lalamati 35'07", 8. Aziz 35'09"

 

  • RUNNER

    Inserito alle 2006-09-25 11:04:34

    Ciao Stefano !
    Sei veramente un campione grandissimo, in una forma eccezionale, una stella !
    Di piu, per chi corre, diventi una fonte d\'ispirazione !
    Happy Great North Run !
    Vera

    Replica al commento

  • stefano

    Inserito alle 2006-09-26 09:02:46

    Benvenuta e grazie del commento.Sono in forma e spero di restarci (tocco ferro a più non posso).

    Replica al commento

Aggiungi un commento...

 

Archivio Notizie