stefanobaldini.net

Baldini sabato al 1° Trofeo Città di Potenza

Stefano Baldini sabato rientra in gara a Potenza, in una gara alla prima edizione su una distanza di 10,2km, pe rfesteggiare il Bicentenario della nascità del capoluogo lucano.

Avversari di rilievo dall'Africa, specie atleti keniani, ma una grande festa attende Stefano in una città ricca di atletica leggera, che ha vuto importanti atleti azzurri, tra questi Donato Sabia, ex azzurro olimpico degli 800m, personale di 1'43"88 5° a Los Angeles e 7° a Seul, ora in veste di organizzatore. 

 

Stefano Baldini è in forma, dopo la presenza a Francavilla Fontana città di Ottavio Andriani, dove ha presenziato alla cerimonia di titolazione della strada di Viale Antonio Andriani gemello scomparso del pugliese, ritorna al sud dove il calore della gente è sempre molto forte.

Al 12° Memorial Antonio Andriani è stato ospite domenica, per assistere e commentare la gara, dopo aver chiuso da vincitore la CorriRoma. Grande emozione per Stefano in una terra dove si sente molto bene e per la cerimonia di apertura di una strada per lo sport in ricordo di un ragazzo che non hai mai conosciuto ma che dedicava la vita allo sport. 

Gli amatori della società organizzatrice il Club Atletico Potenza stano preparando la grande accoglienza per il "campione e l'atleta più rappresentativo dello sport italiano" - affermano in coro. Poi il loro obiettivo è quello di dare continuità alla manifestazione, che parte in questo 2006 per il Bicentenario e che vuole avere una sua storia. Non è solo la figura di Donato Sabia che è la passione per la corsa, anche altri rappresentanti hanno un palmares di riguardo. Marcello Pantone con un personale di 46"17 sui 400m è stato azzurro nella 4x400 dei Mondiali di Roma '87, Tonino La Guardia è l'attuale responsabile della velocità azzurra.

Sabato 23 partenza alle ore 17,15 della gara su strada che prende il via da Piazza Mario Pagano nel centro della città, poi percorso di 5 km verso via Pretoria e sino alla periferia, poi dopo 5km si rientra nel centro storico dove ci saranno 4 giri da 1,3km tra sicuramente due ali di folla molto numerosa.

Insieme a Baldini avversari già affrontati che possono lottare per la vittoria e dare quindi battaglia sino all'arrivo, Jackson Kirwa, Kipruto, Lamachi, Aziz Driouche, Rachid Kisr (vincitore quest'anno a Treviso).

Nelle foto Stefano Baldini al Memorial Andriani della scorsa domenica, dopo la sfilata tra il pubblico, durante la gara incita gli atleti tra gli applausi del pubblico, ed alla cerimonia per Viale Antonio Andriani

    Aggiungi un commento...

     

    Archivio Notizie