заем и займы честное слово онлайн

займ лайм займ отзывы

займы наличными

stefanobaldini.net

Bianco è di Matviychuk, Baldini soffre i postumi dell'influenza

{flike id=453}

Il lungomare di Bianco (R.C.), nella seconda domenica di agosto, ha festeggiato l'ottava edizione della Corribianco road – race, nel segno del Campione olimpico di Maratona, Stefano Baldini. La corsa già nell'elitè del panorama nazionale, si è consacrata anche a livello internazionale. La presenza di Baldini, infatti, è stato quell'elemento che le ha permesso di fare un ulteriore salto di qualità. Il Comune di Bianco, la Provincia di Reggio Calabria, la Regione Calabria hanno da sempre sostenuto questa manifestazione che, ancora una volta, ha fortemente ribadito il solido connubio con lA.I.L.(Associaziona Italiana contro le leucemie linfomi e mieloma) a cui l'intero ricavato delle iscrizioni sarà devoluto, nello specifico alla sezione “A. Neri” di Reggio Calabria.

È stato un fine settimana ricco di eventi, grazie al Corribianco Village, alle numerose tipicità culinarie, agli artisti che hanno intrattenuto i bambini, al concerto de “I Quartaumentata”, al classico ballo del “cavalluccio” con i suoi giochi pirotecnici. Una fiumana di t – shirt di colore arancio si è riversata, sin dalle ore 19:30 sul lungomare per la corsa non competittiva di 2km; un'autentica apoteosi in cui i protaginisti indiscussi sono stati i bambini accompagnati dai loro genitori che, mano nella mano, e assieme ai campioni olimpici Stefano Baldini e Venuste Nyiongabo, con un semplice gesto hanno riportato al suo significato autentico l'essere sportivo.

Gara femminile
Avvincente la gara femminile nella quale già alla fine del primo giro facevano il vuoto Marconi, Maraoui, la portoghese Rosa Monica e le etiopi Melese Mahelet e Meseret Dugo. Al secondo giro la Maraoui forza l'andatura e a farne le spese sono la porteghese e una delle due etiopi. All'ultima tornata Gloria Marconi prova ad andar via ma la Maraoui prima la riprende poi la stacca, tagliando per prima il traguardo col crono di 21'41''. Seconda Gloria Marconi (21'53''). Terza la porteghese Rosa Monica (22'10'')

Gara maschile
Grandi nomi ad infiammare una 10km che si è consumata in cinque giri. Molto atteso Stefano Baldini che, però, causa un'influenza dei giorni scorsi non era al meglio della condizione, ma generoso come sempre, ha voluto onorare la gara prendendovi parte ma non essendo sin da subito mai in gara (alla fine 12° in 30’57”). L'ottava edizione ha confermato l'ottimo stato di forma dell'ucraino Vasyl Matviyuk, che sempre in controllo sugli agli è partito all'ultimo giro stroncando gli avversari e chiudendo la sua prova in 29'09''. Seconda piazza per il keniano Vincent Chipchirchir (29'13'') davani al ruandese Sylvain Rukundo (29'18''). Primo degli italiani Ruggero Pertile che ha fatto l'ultimo test prima della Maratona dei moniali di Berlino del prossimo 22 agosto. Buna anche la prova di Denis Curzi, settimo e Daniele Caimmi, ottavo.(corribianco.it)

 

    Esiste una medicina in grado di renderti più creativo, più lucido mentalmente, più vitale e più equilibrato, più in forma e più felice: si chiama corsa. Stefano Baldini
       

      "Maratona per tutti" è l'ultimo nato, per chi sogna i 42km e 195 metri, con tabelle di allenamento e consigli utili.

        "Quelli che Corrono" è il mio secondo libro edito da Mondadori, per chi vuole iniziare a muovere i primi passi di corsa.