заем и займы честное слово онлайн

займ лайм займ отзывы

займы наличными

stefanobaldini.net

Actionaid e Stefano per Brasile 2014 e Rio 2016

{flike id=3177}

Baldini e ActionAid
“Correre aiuta a capire”

Ho cominciato a correre che ero un ragazzino. Ed ho sempre creduto che lo sport possa fare davvero molto contro l’esclusione sociale, che possa parlare un linguaggio universale per promuovere diritti e solidarietà. Per far parlare i popoli tra loro. Per questo ho deciso, già da alcuni anni, di impegnarmi con ActionAid, per lottare insieme contro la fame e la povertà, accanto alle comunità più escluse in oltre 40 Paesi. E ho deciso di impegnarmi anche in questa nuova corsa: con Actionaid ed il CONI svolgeremo un programma di tre anni in vista dei grandi eventi sportivi come la FIFA World Cup e i Giochi Olimpici Estivi del 2016. Credo che per ottenere un reale cambiamento contro ogni forma di esclusione sociale occorra in primo luogo dare voce a chi non ce l’ha. Come i bambini che vivono nelle favelas di San Paolo del Brasile o ragazzi delle periferie italiane. Ma occorre anche informare e responsabilizzare i nostri vicini di casa; appassionare e coinvolgere tutti quelli che vogliono impegnarsi in una vera sfida per un mondo più giusto. Gli atleti in erba, le loro famiglie, i club sportivi in cui incontrano maestri di vita prima che di sport.
Per vincere una gara ci vuole impegno, grinta e sudore. Tra i vari stimoli che un atleta deve avere per preparasi c’è sicuramente la passione per la sfida con se stesso. Una persona su otto nel mondo soffre di fame cronica: questa sembra una sfida impossibile, eppure con Actionaid sappiamo che vincere la povertà si può (e dunque si deve). Bisogna metterci il cuore, la testa e la faccia.

    Il mio primo allenatore, Emilio Benati, capì con grande anticipo sia che sarei diventato un maratoneta sia che lui, impegnato professionalmente con una sua attività e allenatore per passione solo nel tempo libero, non avrebbe potuto seguirmi con l'assiduità necessaria. Fu lui a condurmi a Modena da Gigliotti e a "consegnarmi" nelle sue mani.
    Stefano Baldini
       

      "Maratona per tutti" è l'ultimo nato, per chi sogna i 42km e 195 metri, con tabelle di allenamento e consigli utili.

        "Quelli che Corrono" è il mio secondo libro edito da Mondadori, per chi vuole iniziare a muovere i primi passi di corsa.